Il Museo dei Barcari membro del GLOBAL NETWORK OF WATER MUSEUMS

Pubblicato da museonavigazione il

Il MUBA, cioè il Museo dei barcari di Battaglia Terme, è onorato di comunicare, a tutti i nostri amici, l’adesione ufficiale al Global Network of Water Museums, la Rete Mondiale dei Musei dell’Acqua dell’UNESCO-IHP (International Hydrological Programme).

Tutti gli enti che fanno parte di questa rete conservano e tramandano conoscenze e patrimoni inestimabili legati all’acqua, risorsa preziosa e imprescindibile per l’umanità.

I “Musei dell’acqua” sottolineano in vari modi l’importanza di comunicare al pubblico il valore del nostro patrimonio idrico,  con lo scopo di comprendere meglio le crisi idriche globali e le possibili soluzioni.

L’inquinamento, l’esaurimento delle risorse, lo scioglimento dei ghiacciai, la desertificazione, le inondazioni ricorrenti, lo stato dei corsi d’acqua, sono temi su cui bisogna riflettere.

La Rete Globale intende promuovere, sia verso le persone che verso le istituzioni, nuovi comportamenti e modelli di gestione dell’acqua più sostenibili, per far emergere una nuova civiltà dell’acqua.

Il Global Network of Water Museums è una “iniziativa” dell’UNESCO-IHP (Programma Idrologico Internazionale dell’UNESCO), approvata formalmente il 15 Giugno 2018 dal Consiglio Intergovernativo UNESCO-IHP.

Il MUBA fa parte anche del Water Museum of Venice, un museo “digitale e diffuso” a cui aderiscono circa 70 musei e luoghi d’acqua del nostro territorio (www.watermuseumofvenice.com). Il progetto, realizzato dal Centro Internazionale Civiltà dell’Acqua Onlus, è servito come modello per realizzare il Global Network of Water Museums, attualmente gestito dallo stesso Centro.

Per saperne di più sul Global Network of Water Museums visitare il sito: http://www.watermuseums.net/


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com