Convengno Assonautica, “I barcari raccontano i cavallanti” e “SOS Laguna” – tre appuntamenti da non perdere

Pubblicato da museonavigazione il

Il MUBA, il Museo dei Barcari di Battaglia Terme vi invita a partecipare a tre importanti appuntamenti:

Sabato 7 dicembre 2019 alle ore 9.00 presso la Sala convegni dell’Interporto di Rovigo, si terrà il Convegno Assonautica dal titolo “Sviluppo della Navigazione in Acque Interne: vantaggi ambientali ed economici“.

“Questo convegno intende lanciare un appello a tutte le amministrazioni pubbliche con competenza nel settore affinchè si rivolga la massima attenzione alle vie d’acqua. Sui fiumi sono nate le civiltà e le grandi città, si sono combattute guerre, sviluppati i trasporti e hanno ricavato sostentamento le popolazioni. Il turismo fluviale oggi può avere tante declinazioni: ambientale, culturale, architettonico, enogastronomico, religioso, sportivo, bird watching con il bacino Padano-Veneto che permette di visitare Rovigo, Mantova, Cremona, Ferrara, Venezia, e di apprezzare le ville venete e le Delizie Estensi, patrimonio Unesco”.

Paolo Dal Buono, delegato di Assonautica Italiana per le acque interne

Per il programma completo del Convegno clicca qui.


Venerdì 13 dicembre 2019 alle ore 20.30 presso la biblioteca comunale “Rosetta Pampanini” di Corbola, il prof. Paolo Rigoni presenterà il nuovo libro “I barcari raccontano i cavallanti” di Marina Bovolenta.

“Dopo l’alluvione del 1951 in Polesine, presso le osterie del paese, gli ultimi barcari di Corbola saldavano quello che ancora sopravviveva del loro antico mestiere con quello che volevano lasciare alla memoria collettiva: si raccontavano, trasformandolo nella loro epopea, un lavoro duro di viaggi, di esperienze commerciali e umane. Questo tra tossi da tabacco moro e l’intercalare dei giocatori di carte, sulle incerate umide dei tavolini in legno affumicato dalla stufa a carbone e dalla polvere del tempo. Ascoltavo da bambina queste storie all’osteria del nonno, poi ho continuato a sentirle per molti anni ancora durante i filò estivi: le serate erano un monologo nostalgico tra l’uomo di fiume e il suo passato, inesorabilmente fuori mercato col trascorrere del tempo.Da un filò estivo all’altro dei vecchi mestieri d’acqua del paese non è rimasta neppure l’ombra, perché i vecchi se ne sono andati tutti, perché i burchi non esistono più, perché le pigre bettoline di metallo, che hanno solcato il Po fino a poco tempo fa, già rimandavano l’immaginazione a uno stile di vita d’oggi, piatto e non evocativo.”

Marina Bovolenta, l’autrice.

Per scaricare la locandina clicca qui.


Sabato 14 dicembre 2019 alle ore 10.00 presso Villa Loredan (sede municipale) via Roma, 1, di Strà, la giornalista Sara Zanferrari dialogherà con Luigi D’Alpaos autore del libro “SOS Laguna. Salviamo Venezia e la sua Laguna dai prenditori ingordi e dai tecnici e politici senz’anima“.

L’ingegner Luigi D’Alpaos, professore emerito del Dipartimento di idraulica dell’Università di Padova e autore di diverse pubblicazioni tra cui “Fatti e misfatti di idraulica lagunare” e “Sos Laguna”.

Per scaricare la locandina clicca qui.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostieni il Museo
Entra a far parte del club "Amici del Museo"

Public Production