Anche le api navigano

Pubblicato da Museo della Navigazione Fluviale Battaglia terme - Padova il

Oggi, 20 maggio 2022, il Museo della Navigazione Fluviale vuole festeggiare la Giornata Mondiale delle Api e raccontarvi il loro legame con l’acqua e la navigazione.

Le api nell’Antico Egitto erano considerate sacre, un dono di Ra in persona, il Dio egizio del sole, la principale divinità.

Le api erano insetti che contribuivano con la loro produzione all’economia e al benessere della società egizia. Abbiamo testimonianze scritte che ci descrivono la pratica nomade dell’apicoltura, praticata lungo il fiume Nilo, seguendo la maturazione delle fioriture. Questa attività fruttava agli egiziani un miele delizioso e una grande quantità di cera.

Dopo una lunga pausa, il nomadismo delle api ritorna nel 1800, nel veneziano, a Mira. Alcune famiglie, in particolare i Gottardo e i Semenzato, utilizzavano le barche nelle barene nel periodo estivo. Le api, che in primavera se ne vanno a raccogliere nettare in collina, venivano poi trasferite in laguna, quando fiorisce il limonium, chiamato anche “fiorella di barena”, tra fine giugno-primi di luglio e la metà di settembre: è da questo fiore infatti che si ricava il miele di barena. Il miele viene estratto ad ottobre e novembre, e grazie all’acqua salmastra delle barene ha un sapore salato molto buono.

L’acqua è vita e i fiumi offrono una notevole varietà di fioriture. Se consideriamo che oggi, le api trovano molte difficoltà a vivere in campagna a causa degli inquinanti (pesticidi), è bene riportare le api lungo i corsi d’acqua, dove possono stare meglio.

Le api sono il simbolo dell’ecologia dell’ambiente, uno strumento fondamentale in mano all’uomo poiché mantengono la biodiversità di un territorio.

Il MuBa e TVB (l’associazione che gestisce il Museo) collaborano, da qualche anno, con gli Amissi delle Api, nell’installazione di arnie a bordo di barche. Sono le Barche delle Api, collocate in posizioni strategiche per la produzione.

In particolare segnaliamo le esperienze delle Api in città, in pieno centro a Padova nel mandracchio di valle (bacino) delle Porte Contarine e lungo il Canale Battaglia all’altezza di Villa Giusti (quella della firma dell’Armistizio). Il connubio Api-Barche-Navigazione è una perfetta sintesi del concetto attualissimo di sostenibilità. 


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Siti web e Agenzia Comunicazione Padova Accademia del barman - Corsi per Barman, Corsi Bartender