Libro La clava e l’ingranaggio

Titolo: La clava e l’ingranaggio
Autore: Carlo Fiocco
Copertina flessibile: 224 pagine
Editore: Gruppo Albatros Il Filo (1 gennaio 2011)
Collana: Nuove voci
Lingua: Italiano
Descrizione:
“Egoismo, invidia e gelosia: il peggio della natura umana nell’era moderna attecchisce in tutte le nostre relazioni, ma è nel mondo del lavoro che ciò risalta maggiormente. Le guerre tra poveri sono, del resto, le più accanite. Fanno molto scalpore al giorno d’oggi gli odiosi casi di molestie sessuali in ufficio, mentre non si parla abbastanza di un altro fenomeno, altrettanto lesivo e ben più diffuso: l’oscuramento del merito per motivi di vile e cinico egoismo. Non possiedo dati statistici, ma di certo la medicina del lavoro è in grado di quantificare il danno provocato da questo male, in termini di assistenza sanitaria e mancata produttività. A questo si aggiunga la sofferenza morale da frustrazione protratta nel tempo, talvolta causa di danni irreversibili in soggetti che non dispongono di un buon apparato difensivo. Si tratta di una selezione naturale, si dice. Un’ingiustizia naturalizzata, direi, a dispetto del conclamato livello sociale e dell’interesse collettivo”. Dalla campagna veneta alle sabbie del Sahara, fino alle nevi del nord America, un meccanico ripercorre la sua quarantennale carriera lavorativa in un diario emozionante.

Il ricavato di questo libro viene devoluto ai Servici Sociali del Comune.

Piscine Personalizzate Treviso Siti web e Agenzia Comunicazione Padova